Max Mailliet

  • Contenzioso
  • Diritto penale d’impresa
  • Diritto societario
  • Fallimentare
  • Lussemburgo
Città:
Condividi
Contenuto disponibile anche in: English

Max Mailliet si occupa principalmente di contenzioso giudiziale, con particolare interesse per i casi di frode, asset tracing, reati dei “colletti bianchi”, diritto societario e fallimentare.

Prima di fondare il proprio studio legale, E2M, nel 2008, Max ha collaborato in qualità di associate nel dipartimento giudiziale e societario di uno tra i maggiori studi legali in Lussemburgo.

Coadiuvato dal suo team, Max presta assistenza in complessi casi di frode dinanzi ai Tribunali del Lussemburgo, inclusi quelli con elementi di internazionalità. Assiste regolarmente clienti istituzionali in contenziosi relativi a materie finanziarie, per le quali ha maturato una grande esperienza, come ad esempio cause tra fondi di investimento o tra il fondo ed i suoi investitori.

Max, inoltre, presta assistenza in materia di diritto societario e di operazioni transazionali.

Oltre a ciò, Max ricopre regolarmente il ruolo di curatore fallimentare e liquidatore, anche per procedure concorsuali caratterizzate da elementi di internazionalità e particolari complessità nel recupero dei patrimoni. È rappresentate per il Lussemburgo in via esclusiva presso il Fraudnet della Camera di Commercio Internazionale, un network di avvocati specializzati nei casi di frode e asset tracing.

Max ha studiato presso l’Università Robert Schuman a Strasbourg e presso la London School of Economics and Political Science.

Max parla fluentemente inglese e francese.

Contenuto disponibile anche in: English

Scrivi a Max Mailliet





Leggi la privacy policy di Legalmondo.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.